Senza documenti all’estero? Ecco cosa fare in caso di furto o smarrimento

Documenti provvisori per rimpatriareIn vacanza all’estero può capitare di perdere i documenti come la carta d’identità o il passaporto. Per disattenzione o fatalità non è difficile smarrire il portafoglio, ma sono soprattutto i furti la prima causa di questi smarrimenti. Ecco cosa fare in questi casi.

L’Emergency Travel Document

Quando ci si accorge dello smarrimento o del furto dei propri documenti occorre sbrigare alcune pratiche che permettano il rientro in Italia. Nel caso non ci fosse il tempo necessario per richiedere l’emissione di un nuovo documento d’identità, è possibile rientrare a casa grazie al rilascio dell’Emergency Travel Document, rilasciato dalla Rappresentanza consolare ufficiale. I Consolati onorari non sono abilitati all’emissione dell’EDT o di altri documenti, ma si occupano di trasmettere la domanda agli uffici competenti e di consegnare poi la documentazione al richiedente; perciò occorre rivolgersi a loro in assenza di Consolati ufficiali. Questo foglio di viaggio permette il rimpatrio in Italia o nel Paese in cui si abbia la residenza stabile, e solo in rare eccezioni può essere valido per recarsi in un’altra destinazione.

Il rilascio dell’Emergency Travel Document

Per ottenere l’Emergency Travel Document occorre fornire una specifica documentazione che il Consolato provvede a verificare. Innanzitutto, bisogna presentare la denuncia di furto o smarrimento del documento di viaggio, poi due fotografie identiche con i seguenti requisiti: devono essere scattate frontalmente, a colori e in formato 35 x 40 mm. Il richiedente deve inoltre presentare il titolo di viaggio e la ricevuta che attesta l’avvenuto pagamento delle spese burocratiche per l’emissione del documento. Oltre a ciò, è consigliabile denunciare il furto o lo smarrimento anche alla polizia locale, così da evitare eventuali problemi alla frontiera. Il rilascio dell’EDT è facilitato qualora il turista abbia conservato una copia della carta d‘identità o del passaporto, perciò quando si viaggia all’estero sarebbe sempre utile munirsi di copie dei documenti.

L’Emergency Travel Document per i cittadini UE

L’Emergency Travel Document può essere rilasciato dai consolati italiani anche agli altri cittadini dell’Unione Europea. Oltre alla documentazione richiesta per i cittadini italiani, occorre ottenere anche l’autorizzazione dalle autorità competenti del Paese del richiedente.

Immagine: mark yuill – FotoliaSimilar Posts:

Tags: , ,